Costa Rica: pura vida!

a cura di Elizabeth Camozzi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Costa Rica: un Paese che si trova nell'estremità meridionale dell’istmo centroamericano, tra Nicaragua e Panama, bagnato sia dalle acque del Mar dei Caraibi, sia da quelle dell'Oceano Pacifico che creano speciali ed unici microclimi. 

Una Repubblica grande grossomodo quanto la Svizzera e abitata da circa 5 milioni di persone, in cui la tutela della ricchissima biodiversità è uno dei capisaldi, applicata grazie a politiche ambientali mirate con la promulgazione di norme come la Legge sull’Ambiente del 1995, la Legge Forestale del 1996, la Legge sulla Biodiversità del 1998 e con riforme costituzionali rispetto alla protezione e all’utilizzo delle risorse naturali e dell’ambiente. Una coraggiosa strategia conservazionista che ha portato alla nascita di una fitta rete di parchi nazionali (28) e di riserve naturali (160) che coprono ben il 45%-48% della superficie nazionale, facendo ottenere alla Costa Rica un primato a livello mondiale.

Un viaggio, guidati dall'artigiano di viaggi ed esperto di America Latina Tim Montorfani, per conoscere, ammirare ed osservare estasiati questa ricchezza naturale.

IL VIAGGIO

Un percorso di 15 giorni in autonomia che ci porta dalla capitale San José, dapprima a Turrialba -nel centro-est del Paese, per poi farci raggiungere anche l'estrema costa est, sui Caraibi, dove risiede Limón; da qui si prosegue verso nord, sempre sulla costa, arrivando al Parco Nazionale de Tortuguero e poi, nel centro- nord della Costa Rica, anche al cospetto del vulcano Arenal e della Riserva della Biosfera di Monteverde, situata un po' più a sud. Dal centro-nord di questo piccolo Stato, ci spostiamo però anche verso sud-ovest, dove sorgono il Parco Nazionale Manuel Antonio, sul Pacifico, e la regione del Corcovado dove dimora il Parco Nazionale omonimo.

BUONO A SAPERSI:

Volontariato ambientale in Costa Rica

Volontariato al Parco Nazionale Tortuguero

Ecoturismo