Gersau: la Riviera della Svizzera centrale

a cura di Elizabeth Camozzi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Gersau: stazione di villeggiatura nel Canton Svitto, che vanta una posizione soleggiata, rispecchiandosi nel Lago dei Quattro Cantoni e riparata dal vento grazie al versante meridionale del Monte Rigi. Un clima mite che gli vale l'appellativo di 'Riviera della Svizzera centrale'.

Per quanto riguarda la sua storia, questo è un borgo eccezionale in quanto dal quindicesimo al diciannovesimo secolo, si poté fregiare di essere una Libera Repubblica, un piccolo Stato alpino indipendente. Accadde a fine 1300 quando, pagando, ottenne la libertà dall'amministrazione balivale; i diritti feudali, tributari e di giurisdizione passarono di conseguenza agli abitanti di Gersau, che divenne così un comune libero e non pignorabile.

Una peculiarità che, unita alla bellezza paesaggistica e architettonica, fece entrare il piccolo borgo nel Voyage Pittoresque o Tableaux de la Suisse, opera mastodontica che il barone di Zugo Beat Fiedel Zurlauben pubblicò a fine 1700 e che consta di centinaia di scritti e di tavole incise su rame per mostrare la Svizzera al tempo dell’Antica Confederazione.

Ripercorriamo le tappe storiche di Gersau, proponendo nel contempo anche un viaggio di riscoperta odierno, con lo storico Francesco Cerea, anche direttore culturale dell'Associazione I Borghi più belli della Svizzera di cui Gersau fa parte da novembre 2019.

BUONO A SAPERSI:

- Rathaus

- Ortsmuseum o Heimatmuseum (Museo Municipio)

- StradivariFEST

- Beat Küttel

- Chiesa San Marcello

- Cappela Maria Ausiliatrice

- Cappella San Giuseppe

- Carnevale Gersau