Tra un grande fiume e una grande montagna..

con Elizabeth Camozzi

venerdì 09/06/17 09:05

Iniziamo i nostri viaggi da un luogo particolare sul grande fiume. Il fiume è il Reno. La località è Gottlieben.

Si tratta di un accogliente villaggio del Canton Turgovia che conta poco più di 300 abitanti, non lontano da Kreuzlingen. In effetti, per gli amanti della bicicletta, l’itinerario Kreuzlingen, puntata a Gottlieben, poi Ermatingen e lungo il fiume fino a Rheinfelden, è davvero magnifico. Tutta pianura, immersi nel silenzio della campagna, ciclopiste lungo l’argine.. insomma: un’avventura tutta da vivere!

Il nostro viaggio però non ci porta a pedalare, bensì a fermarci in questo paesino per riscoprirne bellezze e tradizioni, un comune il cui nome rivela già parte del suo fascino.

 

Dal Canton Turgovia, ci spostiamo nell’Oberland bernese.  In particolare andiamo a Grindelwald: il villaggio dell’Eiger, rinomato per i suoi meravigliosi scenari montani e per le sue innumerevoli mete escursionistiche. Ma quando e come ha avuto inizio il turismo in una delle località alpine più note in assoluto? Certamente si possono citare due date: il 1908, quando fu inaugurata la prima funivia che collegava il paese con il Wetterhorn, e il 1912, quando furono ultimati gli scavi della Ferrovia della Jungfrau, attrazione di assoluto valore.

Sicuramente però, anche il cinema ha aiutato ad aumentare l’afflusso turistico; il cinema degli anni ’30, ad esempio, quando il mito della Nordwand, la parte nord dell’Eiger, appassionava le folle soprattutto dopo che fu scalata per la prima volta nel 1938.

Il nostro secondo viaggio ci porta proprio a quella grandiosa scalata e a quella importante conquista….

 

(Interviste di Rolf Schürch)

Europa League, forza Lugano!

Seguici con
Altre puntate