Vietnam: la danza moderna della tradizione

a cura di Elizabeth Camozzi

venerdì 15/02/19 09:05

Il Vietnam, confinante con Cina, Laos e Cambogia, occupa il lato orientale della penisola indocinese e si affaccia con migliaia di chilometri di costa sul Mar Cinese meridionale e sul Golfo del Siam. I tre quarti del Vietnam sono comunque montuosi, con catene, nella parte nord, che superano anche i 3.000 metri d’altezza.

Nonostante questo sia un Paese in cui il progresso avanza molto rapidamente nelle grandi città, nelle sue periferie e campagne sopravvive ancora un’antichissima civiltà contadina: i bufali che tirano gli aratri, gli uomini scalzi con i bilancieri sulle spalle, le donne vestite con i costumi tradizionali.

 

Una quotidianità che si può scoprire soprattutto nel nord del Vietnam. Il nostro viaggio ci porta dalla capitale Hanoi, prosegue verso le risaie e le piantagioni di tè di Suoi Giang, esploriamo la Valle di Muong Lo, per poi raggiungere l’incantevole Mù Cang Chải dove ammirare i campi di riso a terrazza, uno dei Patrimoni Nazionali. Raggiungiamo infine anche Sa Pa, dominata dalla vetta più alta dell'Indocina: il Monte Fan Si Pan e nel cui distretto risiede il Parco Nazionale Hoang Lien.

Ci guida Massimo Bianchessi, Country manager per l'Europa di Asiatica Travel, con il contributo speciale di Simone Campion, attaché culturale al Consolato Vietnamita in Italia e al Centro Studi Vietnamiti di Torino.

 

 

BUONO A SAPERSI:

- Consigli di viaggio (DFAE)

- Consigli di viaggio (QuandoAndare.info)

- Pho, zuppa vietnamita

- Spinaci d'acqua e melanzane (Libro)

- Il Vietnam nel piatto (Libro)

- Minoranze etniche (Sa Pa)

- Turismo respondabile (Helvetas)

- Turismo responsabile (Asiatica Travel)

- Turismno responsabile (Viaggi Solidali)

La risposta è nelle stelle

Seguici con
Altre puntate