Formazione professionale per la cooperazione e lo sviluppo

Con Isabella Visetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Cooperanti, o come si diceva una volta, volontari per organizzazioni non governative, non ci si improvvisa. Il Mondo della cooperazione e degli aiuti umanitari si sono professionalizzati e definiti entro regole internazionali che oltre a capacità logistiche, di competenze ed organizzative prevedono una particolare conoscenza delle culture e dei territori d’intervento, affinché l’aiuto iniziale si trasformi in progetto ed impresa locale, gestito e sviluppato dalle persone del posto senza più interferenze dall’estero. Ed in nome di questa pofessionalizzazione, anche nella svizzera italiana esiste una formazione specifica