Nahina Nui, Festa Multietica alla Fête des Vignerons, 08.08.19
Nahina Nui, Festa Multietica alla Fête des Vignerons, 08.08.19 (RSI)
null

Festa Multietica alla Fête des Vignerons

Con Davide Gagliardi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Oggi la giornata ha come ospite il distretto cantonale Vevey- Riviera - Pays d’Enhaut. Lo slogan del giorno è: «un giorno in Paradiso». Per tutta la giornata gruppi folcloristici della regione, coi loro canti e costumi si alternano ad artisti locali che intendono mostrare tutti i generi musicali che fanno qui in questa regione affacciata sul lago Lemano. La parola chiave del giorno è multiculturalità, infatti diversi gruppi residenti nella regione portano sulle 20 scènes della FeVi le loro danze e musiche provenienti da ogni parte del mondo.

Ospite del primo collegamento è Catherine Cavalli, una fedelissima ascoltatrice di Rete Uno, di origini  ticinesi, che da anni vive nella Svizzera francese. Lei ci parlerà dei suoi ricordi delle Fête precedenti, nel 1977 e nel 1999.

Nel secondo collegamento Davide Gagliardi ha invitato una signora che in questo mese à la Fête è diventata molto celebre, qualcuno la ricorderà anche dai servizi del TG, Corinne Buttet, da 19 anni coltiva i suoi 15 ettari di vigneto, ed è stata incoronata quale prima donna nella storia della FeVi  dal 1797).