Il canton Berna ha detto no al pubblico
Il canton Berna ha detto no al pubblico (Keystone)

"Misure più uniformi in tutto il Paese"

Swiss Olympic si schiera contro le disparità di trattamento su scala cantonale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Poiché le misure per contenere la pandemia di coronavirus variano da cantone a cantone, ponendo lo sport in una situazione assai complicata, Swiss Olympic (in qualità di organizzazione di riferimento a livello nazionale) invoca linee guida più uniformi in tutto il Paese. L'appello va dunque ai Governi cantonali e alle autorità federali, invitati a garantire equità di trattamento in primis a livello sportivo, senza tralasciare altri ambiti della società. Ciò, naturalmente, continuando a lavorare sui concetti di protezione già elaborati in maggio, che potrebbero essere adattati alla situazione attuale e, in seguito, venir di nuovo messi a disposizione di federazioni, club, organizzatori ed atleti.

Condividi