vela

“Bertarelli mi ha chiesto di vincere la Coppa America”

Alinghi vuole essere protagonista il prossimo ottobre a Barcellona

  • 20 maggio, 12:08
  • 20 maggio, 13:45
  • SPORT
Alinghi Red Bull Racing Team

Il team ginevrino ha già vinto la competizione in due occasioni

  • Keystone

“Ernesto Bertarelli mi ha chiesto di costruire un team e una barca per vincere la Coppa America”. Questo il compito affidato a Silvio Arrivabene, CEO di Alinghi Red Bull Racing Team, squadra che combina la tradizione velistica della società elvetica alle conoscenze ingegneristiche e aerodinamiche della scuderia di Formula 1. La competizione più antica al mondo andrà in scena a partire dal prossimo agosto a Barcellona. Dapprima con il torneo preliminare, che servirà a selezionare uno sfidante per Team New Zealand, campione in carica. Le regate decisive si svolgeranno poi tra il 12 e il 27 ottobre, sempre in Catalogna.

Il mix di tecnologia e ingegneria previsto dalla classe AC75 è perfetto per la nuova generazione di velisti

Le nuove regole impongono ai due volte vincitori della Coppa America di schierare un equipaggio composto solo da membri svizzeri, ma la cosa non sembra assolutamente preoccupare Arrivabene: “I velisti più giovani sono nati e cresciuti volando sull’acqua dei nostri laghi grazie ai foil”. La giovane età, come espresso dal dirigente italiano, porta anche altri vantaggi: “I ragazzi sono abituati al mondo virtuale, quindi hanno voglia e abilità di passare molto tempo al simulatore, strumento fondamentale per l’allenamento e lo sviluppo delle imbarcazioni”.

Coppa America, il servizio sul progetto Alinghi Racing Team (La Domenica Sportiva 19.05.2024)

RSI Altri sport 19.05.2024, 19:55

Coppa America, l’intervista a Silvio Arrivabene (16.05.2024)

RSI Altri sport 20.05.2024, 10:30

  • Ernesto Bertarelli
  • Silvio Arrivabene
  • Barcellona
  • Alinghi Red Bull Racing Team
  • Coppa America

Correlati

Ti potrebbe interessare