football americano

Back-to-back Kansas City, il Super Bowl è ancora dei Chiefs

Come nel 2020 sconfitti i San Francisco 49ers 25-22 dopo il supplementare

  • 12 febbraio, 04:52
  • 12 febbraio, 23:25
Mahomes

Mahomes per la terza volta MVP

  • Imago

Per la terza volta negli ultimi cinque anni e per la seconda volta consecutiva (primi a riuscirci dai New England Patriots nel 2004-2005) i Kansas City Chiefs si sono portati a casa il 58o Super Bowl della storia. Sotto lo sguardo attento di Taylor Swift, Mahomes e compagni sono riusciti a piegare la resistenza dei San Francisco 49ers - già battuti nel 2020 all’ultimo atto - 25-22 all’overtime al termine di un match quasi soporifero per tre quarti e poi esploso sul finale, dove il quarterback ha preso per mano la propria squadra trascinandola alla vittoria. Per i Niners invece un’altra rimonta subita ed un’altra delusione, con l’ultimo successo datato ormai 1995.

Il primo tempo all’Allegiant Stadium di Las Vegas non ha regalato grande spettacolo, con le difese a farlo da padrone e gli attacchi a pasticciare, ad immagine dei due fumble - uno per parte - nella prima parte di gara. L’unica luce dei primi 30’ è arrivata dai californiani, che con una giocata speciale hanno realizzato il primo touchdown di serata grazie al lancio del wide receiver Jennings per l’Offensive Player of the Year McCaffrey. Mahomes e compagni sono invece riusciti a smuovere lo 0 dal tabellone solo nei secondi finali con un field goal, schiacciati dalla difesa asfissiante dei 49ers guidata da un Bosa in serata di grazia.

La sonata non è cambiata nemmeno dopo la musica di Usher durante l’halftime show, con entrambe le squadre a faticare nel trovare soluzioni offensive. Poi, dal nulla, un errore su un punt da parte dei 49ers ha finalmente acceso l’incontro, con due touchdown e un field goal in tre drive che hanno portato il punteggio sul 16-16. Parità rimasta tale anche al termine dei 60’, con i Chiefs capaci di portarsi sul 19-19 a pochi secondi dal termine. Per la seconda volta nella storia si è dunque andati all’overtime, dove dopo il field goal dei Niners a salire in cattedra è stato Mahomes, che ha guidato i suoi al touchdown del tripudio ed al suo terzo titolo di MVP del match.

Football americano, il servizio sul Super Bowl (Info Notte Sport 12.02.2024)

RSI Altri sport 12.02.2024, 23:03

Football americano, il servizio sull'atmosfera attorno al Super Bowl (Telegiornale 12.02.2024, 20h00)

RSI Altri sport 12.02.2024, 23:24

Football americano, le highlights del Super Bowl (12.02.2024)

RSI Altri sport 12.02.2024, 09:15

Il servizio con Davide Vidoroni (Rete Uno Sport 12.02.2024, 12h30)

RSI Altri sport 12.02.2024, 11:44

Correlati

Ti potrebbe interessare