Sensazioni quasi dimenticate...
Sensazioni quasi dimenticate... (Keystone)

Dal 20 agosto niente più limitazioni di pubblico

La prossima stagione potrebbe dunque rivedere piste e stadi gremiti di tifosi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le società di calcio e hockey possono iniziare seriamente a pianificare la presenza del pubblico dalla prossima stagione. Dal 20 agosto saranno infatti consentite le grandi manifestazioni con 10'000 persone. Saranno inoltre possibili manifestazioni, sia al chiuso che all'aperto, senza più limitazioni di capienza a patto che vi sia l'obbligo di stare seduti. Questa terza fase è strettamente legata al passaggio alla fase di stabilizzazione, che avrà inizio quando saranno state vaccinate tutte le persone che lo desiderano. Gli eventi saranno aperti però solo a persone vaccinate, guarite o con test negativo.

Da lunedì potranno tornare a praticare attività sportive amatoriali fino a 50 persone insieme (invece delle 15 consentite finora). Il pubblico è nuovamente ammesso e si applicano le regole per le manifestazioni in presenza di spettatori. Le competizioni e le discipline sportive di gruppo sono consentite soltanto all'aperto. La pratica al chiuso e senza mascherina di sport di contatto è consentita soltanto in gruppi a composizione stabile di quattro persone al massimo.

 
Condividi