Rossocrociate impegnate in Bielorussia
Rossocrociate impegnate in Bielorussia (Keystone)

Europei di volley, stravolte le qualificazioni

L'emergenza coronavirus ha indotto i vertici a rivedere il formato della campagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il COVID-19 ha lasciato pesanti strascichi anche sull'organizzazione della campagna verso gli Europei di pallavolo del 2021. I match qualificativi non si giocheranno infatti nel classico formato di andata e ritorno, come inizialmente previsto, bensì all'interno di tornei. Dal 19 al 23 agosto la Nazionale femminile svizzera, tra le cui fila figura anche la ticinese Chiara Ammirati, sarà così impegnata quattro volte in Bielorussia, dove andranno di scena due sfide con le padrone di casa e altrettante con l'Estonia.

Per la rappresentativa maschile, invece, la pianificazione degli incontri si annuncia ancora più difficile, alla luce delle severe disposizioni vigenti nei paesi di alcuni avversari. Pure i ragazzi di coach Mario Motta prenderanno parte a simili tornei (non però prima del gennaio 2021), dapprima in Slovacchia (7-10.01) e in seguito in Romania (14-17.01). Oltre a quelle contro le due nazioni ospitanti, prevista una duplice partita anche con l'Albania.

Condividi