Il 21enne
Il 21enne (TI-Press)

Filippo Colombo miglior sportivo ticinese

Interrotto il dominio femminile, tra i giovani premiato ancora Noè Ponti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Per la prima volta da quando è stato istituito nel 2008 il riconoscimento, un uomo è stato premiato come miglior sportivo ticinese. A interrompere il dominio femminile delle varie Ilaria Käslin, Lara Gut, Irene Pusterla, Ajla Del Ponte ed Elena Roos è stato Filippo Colombo, argento europeo e mondiale U23 nella mountain bike. Il 21enne è stato preferito alla stessa Del Ponte e a Noè Ponti, che si è consolato per il secondo anno di fila con il premio riservato alle giovani speranze.

Nella serata organizzata al Palazzo dei Congressi di Lugano il nuotatore ha "battuto" l'atleta Emma Piffaretti e il ginnasta Timothy Rossetti. Il locarnese in stagione ha vinto due ori ai Campionati Svizzeri e uno agli Europei giovanili di Kazan. La miglior squadra del 2019 è invece il Velo Club Monte Tamaro.

I premiati del 2019

Sportivi d'élite: Filippo Colombo (mountain bike)                                             

Giovani speranze: Noè Ponti (nuoto)                                                            

Squadra dell'anno: Velo Club Monte Tamaro                                                       

Premio sport e disabilità: Lugano Tigers SIL (basket)                                                   

Premio etico: All Sport Association                

Condividi