Due finali ai Campionati iridati di nuoto
Due finali ai Campionati iridati di nuoto (Keystone)

Il COVID costringe Noè Ponti ai box

Il talento ticinese testato positivo al rientro dai Mondiali di Budapest

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Noè Ponti sarà costretto a prendersi una pausa forzata dalla preparazione agli Europei di Roma. Al rientro dai Mondiali di Budapest, dove ha disputato due finali ma non è riuscito a mettersi al collo nessuna medaglia, il 21enne ticinese è stato testato positivo al coronavirus. "Sono arrivato a casa molto stanco domenica sera e lunedì mi son svegliato con il mal di gola e qualche linea di febbre. Ora sto meglio e non vedo l'ora di poter tornare in vasca. Guardiamo al futuro con positività...", ha concluso con la consueta ironia il suo messaggio sui social Ponti.

 

 
 
Condividi