La squadra di Motta vicina ad un traguardo storico
La squadra di Motta vicina ad un traguardo storico (Keystone)

La Svizzera manca il primo match point

Rossocrociati ko in Romania, avranno però un'altra chance per volare agli Europei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Per un soffio la Svizzera non è riuscita a festeggiare in anticipo la sua prima qualificazione agli Europei maschili di volley in 51 anni di storia. La squadra allenata dall'ex coach del Lugano Mario Motta è infatti stata battuta per 3-2 a Galati dalla Romania con i parziali di 25-22 17-25 25-19 18-25 15-11. Ai rossocrociati, che arrivavano da quattro vittorie in altrettante partite giocate nel Gruppo G, bastava vincere questo match per 3-0 o 3-1 per garantirsi la matematica qualificazione alla fase finale del torneo continentale con una giornata di anticipo. Ora la selezione elvetica potrà però rifarsi domenica a Schönenwerd contro la Bosnia-Erzegovina: in questo caso basterà un successo di qualsiasi entità per staccare il biglietto per l'Euro 2023.

Condividi