Andrea Gämperli vicina al gol
Andrea Gämperli vicina al gol (freshfocus)

La Svizzera spaventa la Svezia ma è d'argento

Elvetiche ko all'overtime nella finale dei Mondiali femminili di unihockey

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera non è andata lontano dal riuscire a sedersi sul trono iridato dell'unihockey femminile per la seconda volta nella sua storia. Nella finalissima dei Mondiali di Neuchâtel le ragazze di Rolf Kern hanno tenuto testa alla favoritissima Svezia per praticamente tutta la sfida, ma hanno finito per arrendersi con il risultato di 3-2 all'overtime.

In vantaggio con Margrit Scheidegger dopo appena 72", le padrone di casa elvetiche sono rimaste in partita grazie a una superlativa Lara Heini che ha detto più volte di no alle conclusioni delle scandinave, capaci comunque di ribaltare la situazione con la doppietta di Moa Gustafsson. A 8" dalla terza sirena Corin Rüttimann è riuscita a trovare un insperato pareggio, ma dopo 1'01" di supplementari Johanna Hultgren ha consegnato il 7o titolo iridato consecutivo alle svedesi. Il bronzo è invece finito al collo delle finlandesi, vittoriose 5-4 sulle ceche.

 
 
 
Condividi