Una società sempre più organizzata e che punta in alto
Una società sempre più organizzata e che punta in alto (Ti-Press)

"Le coppe europee ci interessano"

Il Volley Lugano del presidente Bernasconi è ambizioso per la nuova stagione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il settimo posto della scorsa stagione, il Volley Lugano si presenta ai nastri di partenza del nuovo campionato con l'ambizione di centrare un posto nelle prossime coppe europee. Un obiettivo ribadito dal presidente Paolo Bernasconi dopo che nelle scorse settimane sia il ds Gianbattista Toma che il nuovo allenatore Alberto Salomoni non avevano nascosto le loro mire. Così il numero uno della società: "È sicuramente qualcosa che dà visibilità e prestigio. Ci interessa".

La società è ampia, confidiamo nelle strutture, ci aspettiamo un risultato positivo dalla votazione sul polo sportivo perché è anche importante tornare a casa nostra Paolo Bernasconi

Non un obiettivo fine a se stesso ma che rientra nel progetto di una società che conta 400 ragazze tesserate. Le rappresentanti del vivaio in prima squadra per ora sono però solo 4, alle quali verranno affiancate 8 straniere: "Tre ragazze svizzere sono partite per studi o perché hanno trovato una sistemazione in formazioni di vertice. Noi siamo pronti a formare le giovani con una seconda squadra vicina alla prima. Il nuovo gruppo di LNA mi ha sorpreso in bene, sono tutte disponibili e votate al gioco di squadra. E anche lo staff tecnico è completo e di qualità".

 
Condividi