Ultima vasca velocissima per il 21enne
Ultima vasca velocissima per il 21enne (LaPresse - Gian Mattia d’Alberto)

Noè Ponti centra la prima finale

Il ticinese vince la sua semifinale nei 200 metri delfino con il nuovo record svizzero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Prima finale per Noè Ponti ai Mondiali di Budapest. Il ticinese ha vinto la sua semifinale nei 200 metri delfino in 1'54"20 (terzo tempo assoluto), stabilendo il nuovo record svizzero. Il 21enne è partito in sordina e ha poi compiuto gli ultimi 50m in grande stile, mettendosi alle spalle i suoi avversari. La corsa all'oro è in programma martedì alle 18h54 e sarà in diretta su RSI.

Nel tardo pomeriggio invece ennesima grande prova di Katie Ledecky nei 1'500m stile libero: la statunitense ha infatti conquistato il 17esimo titolo mondiale in 15'30"15, precedendo la 16enne Katie Grimes. Con un totale di 20 medaglie in questo genere di competizione, l'atleta a stelle e strisce ha così eguagliato il record di Natalie Coughlin in campo femminile.

Nelle altre gare, oro anche per il 17enne David Popovici nei 200m stile libero e soprattutto per Thomas Ceccon nei 100m dorso. L'italiano ha vinto in 51"60, stabilendo il nuovo record del mondo.

 
 
 
Condividi