Impresa del 27enne
Impresa del 27enne (Keystone)

Paltrinieri e Meilutyte sul tetto del mondo

L'italiano trionfa nei 1'500m stile libero, oro per la lituana nei 50m rana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gregorio Paltrinieri e Ruta Meilutyte sono stati i grandi protagonisti dell'ultima giornata dei Mondiali di Budapest. L'italiano ha trionfato nei 1'500m stile libero, flirtando a lungo con il record del mondo, mancato di 1"78, e centrando quello europeo con il tempo di 14'32"80. Il 27enne ha fatto corsa in testa dall'inizio alla fine e si è imposto con un distacco di quasi 4 secondi sullo statunitense Bobby Finke. Ha coronato con un successo il suo ritorno alle competizioni la 25enne lituana. Ritiratasi nel 2019 per motivi personali, la Meilutyte ha conquistato l'oro nei 50m rana tornando sul tetto del mondo dopo il trionfo del 2013 sulla stessa distanza.

Si è messa al collo la ventesima medaglia iridata e il decimo oro l'imprendibile svedese Sarah Sjöström, che si è imposta nei 50m stile libero dopo aver già vinto in settimana i 50m delfino, mentre l'appena 15enne canadese Summer McIntosh non ha avuto rivali nei 400m misti. Squalificato dopo la vittoria nei 50m stile libero, Justin Ress si è infine visto assegnare l'oro dopo il ricorso degli Stati Uniti, con il connazionale Hunter Armstrong che si è dovuto accontentare dell'argento.

 
 
Condividi