Ad inchiodarlo un video a sfondo razzista
Ad inchiodarlo un video a sfondo razzista (Keystone)

Pascal Mancini sospeso: niente Europei

Il friborghese escluso anche dalla gara individuale oltre che dalla staffetta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Swiss Athletics ha deciso di usare il pugno duro nei confronti di Pascal Mancini, reo di aver reiteratamente espresso propositi a sfondo razzista sui propri profili nei social media. Il friborghese, inizialmente escluso dalla staffetta 4x100m rossocrociiata è stato in seguito messo fuori anche dalla gara individuale e non si recherà dunque a Berlino per partecipare ai Campionati Europei di atletica, che si terranno dal 6 al 12 agosto.

La Federazione svizzera, in un comunicato, ha fatto sapere di aver revocato all'atleta la licenza con effetto immediato e aver aperto una procedura disciplinare nei suoi confronti. Dopo l'esclusione dalla staffetta, la sua situazione è stata rivalutata dal Comitato centrale dopo che sono emersi nuovi elementi. "Le mancanze dell'atleta in linea con le sue idee non possono essere tollerate - si legge - in quanto violano la convenzione firmata con Swiss Athletics e la carta etica della Federazione".

Lo sprinter elvetico, che in passato aveva già espresso sempre sui social network, idee di estrema destra e decisamente intransigenti in particolare sul tema dell'immigrazione, è finito nell'occhio del ciclone dopo aver postato un video palesemente razzista lo scorso 16 luglio, in cui si paragonavano i sostenitori della Nazionale francese di calcio a delle scimmie.

 

 

Condividi