Si è laureata campionessa del mondo nel 2016 nel Boulder
Si è laureata campionessa del mondo nel 2016 nel Boulder (Facebook/Petra Klingler)

Petra Klingler vuole arrivare molto in alto

Specialista nell'arrampicata, è la prima svizzera ad essersi qualificata per Tokyo 2020

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prima atleta svizzera - in ordine cronologico - a staccare il biglietto per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo del 2020 si chiama Petra Klinger ed è una specialista di una delle nuovissime discipline a cinque cerchi, l'arrampicata. Bernese di 27 anni, si è laureata campionessa del mondo nel 2016 a Parigi e ha conquistato il bronzo europeo a Monaco l'anno successivo, sempre nel Boulder, una delle tre specialità (con il Lead e lo Speed) dell'arrampicata sportiva.

Ma proprio l'assenza di queste divisioni nell'appuntamento olimpico nipponico - con la creazione di una specialità unica, una sorta di mix delle tre - potrebbe risultare una grossa incognita per la rossocrociata. "È una nuova sfida e non sarà per nulla semplice, soprattutto combinare resistenza e forza rapida - spiega la stessa Petra Klinger al microfono del collega di Rete Uno Sport Omar Meshale - Personalmente credo di avere il vantaggio di aver sempre esercitato tutte e tre le discipline. Cercherò di performare al top nel boulder, dove conto di raccogliere diversi punti". 

Io ho qualche problemino con la mobilità, mentre la forza è una mia qualità Petra Klinger

 

 

Condividi