Tanja Hüberli e Nina Brunner esultano dopo un punto
Tanja Hüberli e Nina Brunner esultano dopo un punto (JustPictures)

Poker di successi elvetici nel beach volley

A Monaco due vittorie sia in campo femminile che in quello maschile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Buona giornata per gli elvetici del beach volley agli European Championships di Monaco. Anouk Vergé-Dépré e Menia Bentele si sono infatti imposte in due set con i parziali di 21-14 21-11 sulle austriache Katharina Schützenhöfer e Lena Plesiutschnig, conquistando così la testa del Gruppo B. In mattinata successo anche per Tanja Hüberli e Nina Brunner, le quali nel Gruppo D non hanno dato scampo alle spagnole Paula Soria Gutiérrez e Sofia Gonzalez, battendole 21-14 21-15.

Sorte opposta invece per il duo Esmée Böbner e Zoé Vergé-Dépré, che nel Gruppo E sono state sconfitte con un doppio 21-17 dalle olandesi Katja Stam e Raisa Schoon. Prima vittoria invece per il duo elvetico maschile formato da Quentin Métral e Yves Haussener, che nel Gruppo G si sono imposti 2-0, con un doppio 21-16, sugli italiani Davide Benzi e Carlo Bonifazi. Infine nel Gruppo E Marco Krattiger e Florian Breer hanno trovato il loro secondo successo in altrettanti incontri battendo in due set per 21-18 27-25 gli estoni Kusti Nolvak e Mart Tiisaar.

Nell'arrampicata Garnbret conquista l'oro

Grande trionfo per Janja Garnbret, che ha conquistato la medaglia d'oro agli European Championships di Monaco. La 23enne slovena, già campionessa olimpica a Tokyo 2020, ha infatti dominato la prova combinata di boulder e lead, piazzandosi davanti alla connazionale Mia Krampl e all'austriaca Jessica Pilz.

 
Condividi