Potrebbe anche vincerlo lui...
Potrebbe anche vincerlo lui... (Keystone)

Si premierà il migliore di tutti i tempi

Il prossimo 13 dicembre verranno organizzati degli "Sports Awards" molto speciali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarà un'edizione decisamente anomala quella del 2020 degli "Sports Awards", tradizionale appuntamento di fine anno in cui vengono celebrate le migliori prestazioni sportive dell'anno che si sta chiudendo. La pandemia di coronavirus ha sconvolto il mondo intero e, inevitabilmente, non poteva non influire anche sul mondo dello sport svizzero.

Visto il grande numero di eventi annullati in questo sfortunato anno, la SSR, organizzatrice dell'evento, ha così deciso di proporre per il prossimo 13 dicembre un'edizione speciale intitolata "Sports Awards - The Best of 70 Years", in quanto si festeggia proprio il 70o anniversario dal primo appuntamento dedicato ai migliori sportivi svizzeri, quando nel 1950 l'onorificenza venne assegnata ad Armin Scheurer, specialista del salto con l'asta. I premi verranno divisi in cinque categorie - sportivi, sportive, squadre, sport paralimpico e allenatori - e si terrà conto di tutti gli atleti elvetici anche precedenti al 1950.

"Anche in questi tempi difficili, offriamo a fine anno una degna piattaforma allo sport svizzero inviando un segnale di ottimismo e coesione per il mondo sportivo - ha affermato Roland Mägerle, responsabile di SRF Sport e della Business Unit Sport SSR - Proprio nel 2020 tale settore ha bisogno di ancora più attenzione. Gli omaggi ai migliori e alle migliori e la retrospettiva dei 70 anni di 'Sports Awards' promettono un'entusiasmante trasmissione in diretta ricca di emozioni".

Condividi