Lo skip elvetico Peter De Cruz
Lo skip elvetico Peter De Cruz (Keystone)

Svizzera ancora in corsa per le medaglie

Ai Mondiali di Calgary gli elvetici stendono la Cina e ringraziano la Scozia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ai Mondiali di curling a Calgary Peter De Cruz avrà l'occasione di migliorare i due terzi posti iridati ottenuti sin qui in carriera. Grazie al netto successo per 9-4 sulla Cina nell'ultimo turno del round robin e alla contemporanea sconfitta per 7-6 della Norvegia, che alla fine del 7o end conduceva 5-2 sulla Scozia, la Svizzera ha acciuffato l'ultimo posto per la fase a eliminazione diretta, sinonimo anche di pass olimpico per Pechino 2022.

Capaci di grandi exploit (contro Svezia, Canada e Russia) ma anche di clamorose débâcle, i rossocrociati hanno chiuso al sesto posto in classifica con 8 vittorie in 13 incontri. Nei quarti di finale il quartetto elvetico dovrebbe vedersela (in diretta esclusiva streaming) contro gli USA di John Schuster, vittoriosi 8-6 nello scontro diretto di domenica scorsa.

Condividi