La soddisfazione dopo un exploit rarissimo
La soddisfazione dopo un exploit rarissimo (Twitter / World Curling)

Svizzera nella storia grazie a un end perfetto

Le elvetiche battono la Danimarca segnando otto punti in una sola frazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera è entrata nella storia del curling femminile realizzando un end perfetto nel successo per 13-4 sulla Danimarca ai Mondiali di Calgary, ripresi nella notte dopo l'interruzione necessaria ad effettuare test anti COVID-19 a tappeto. L'exploit di segnare otto punti (ovvero uno con ogni pietra a disposizione) è rarissimo in questo sport e le rossocrociate l'hanno firmato nella settima frazione, che avevano iniziato in vantaggio per 5-4, spingendo le loro avversarie a dichiararsi sconfitte e ad abbandonare il match.  La Svizzera ha così conquistato il quarto successo in quattro incontri ed è l'unica squadra ancora imbattuta insieme alla Russia.

Cancellate le dirette TV fino a martedì

A causa di alcuni casi di coronavirus all'interno della troupe televisiva canadese, le dirette degli incontri dei Mondiali di Calgary sono state cancellate fino a martedì. Purtroppo la sfida di oggi tra Svizzera e Giappone non potrà quindi essere trasmessa in diretta.

 

Condividi