Manca meno di sei mesi al via delle Olimpiadi
Manca meno di sei mesi al via delle Olimpiadi (Keystone)

Tokyo 2020, il coronavirus preoccupa

Smentite ad ogni modo le voci di un possibile annullamento della manifestazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il coronavirus inquieta anche gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo. "Siamo estremamente preoccupati perché l'avanzata dell'epidemia potrebbe avere ripercussioni negative sull'interesse e l'entusiasmo attorno alla manifestazione", ha ammesso mercoledì il presidente del Comitato organizzativo dei Giochi, Toshiro Muto. "Spero che il virus possa essere debellato in fretta, e intendiamo affrontare la questione in collaborazione con il CIO, il governo e la città di Tokyo".

Timori che rimbalzano pure in Europa. "Il coronavirus mette in grave rischio le Olimpiadi di Tokyo - ha dichiarato Alfons Hörmann, presidente del Comitato Olimpico tedesco - Anche prima di Rio 2016 c'erano stati dei dubbi simili, con la Zika, e questi problemi erano stati risolti all'ultimo. Ma oggi è proprio il poco tempo a disposizione che rende tutto così preoccupante".

Ad ogni modo, gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo spezzano nel frattempo sul nascere le voci di un possibile annullamento dei Giochi circolate negli ultimi giorni, soprattutto in Giappone, e precisano che di questo tema non si è mai discusso.

 

 

 
Condividi