Altri sport

Un 2020 da urlo per gli atleti di casa nostra

La prima retrospettiva di Rete Uno Sport è dedicata ai successi ticinesi

  • 26 December 2020, 19:30
  • 10 June 2023, 05:18
  • SHOW IN APP NEWS
Del Ponte

Il sorriso di Ajla Del Ponte al Galà dei Castelli

  • Freshfocus

Nell'anno più difficile della storia sportiva recente, i ticinesi hanno saputo interpretare con orgoglio e personalità uno spartito importante. Gli atleti di casa nostra sono infatti riusciti a sormontare gli ostacoli della pandemia di coronavirus, sfoggiando un'annata che accende l'ottimismo di tutto un cantone. È proprio a loro che Rete Uno Sport ha dedicato la prima delle sue retrospettive sul 2020.

Da Ajla Del Ponte, che con i successi in Diamond League e la vittoria al Galà dei Castelli di Bellinzona ha lanciato un avvicinamento a Tokyo 2020 da sogno, a Noè Ponti, reduce da prestazioni eccezionali in vasca che l'hanno inserito tra i big del nuoto in vista delle Olimpiadi della prossima estate: il Ticino sportivo non si è fatto mancare proprio nulla. In questo senso, come dimenticare l'impresa della Nazionale della palla a spicchi, capace di battere la fortissima Serbia nelle qualificazioni ai prossimi Europei anche grazie agli ispiratissimi Dusan e Marko Mladjan?

La retrospettiva sui ticinesi alla ribalta nel 2020 (Rete Uno Sport 26.12.2020, 18h30)

  • 26.12.2020
  • 19:02

Lo studio con Ajla Del Ponte, Noè Ponti e Michele Ghezzi (20.12.2020)

  • 20.12.2020
  • 18:33

EuroBasket 2022, l'intervista a Dusan Mladjan (Sportsera 28.11.2020)

  • 28.11.2020
  • 21:09

Ti potrebbe interessare