Il sorriso di Ajla Del Ponte al Galà dei Castelli
Il sorriso di Ajla Del Ponte al Galà dei Castelli (Freshfocus)

Un 2020 da urlo per gli atleti di casa nostra

La prima retrospettiva di Rete Uno Sport è dedicata ai successi ticinesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nell'anno più difficile della storia sportiva recente, i ticinesi hanno saputo interpretare con orgoglio e personalità uno spartito importante. Gli atleti di casa nostra sono infatti riusciti a sormontare gli ostacoli della pandemia di coronavirus, sfoggiando un'annata che accende l'ottimismo di tutto un cantone. È proprio a loro che Rete Uno Sport ha dedicato la prima delle sue retrospettive sul 2020.

Da Ajla Del Ponte, che con i successi in Diamond League e la vittoria al Galà dei Castelli di Bellinzona ha lanciato un avvicinamento a Tokyo 2020 da sogno, a Noè Ponti, reduce da prestazioni eccezionali in vasca che l'hanno inserito tra i big del nuoto in vista delle Olimpiadi della prossima estate: il Ticino sportivo non si è fatto mancare proprio nulla. In questo senso, come dimenticare l'impresa della Nazionale della palla a spicchi, capace di battere la fortissima Serbia nelle qualificazioni ai prossimi Europei anche grazie agli ispiratissimi Dusan e Marko Mladjan?

Condividi