Ci vediamo l'anno prossimo
Ci vediamo l'anno prossimo (Keystone)

Ajla Del Ponte chiude con un 4o posto a Roma

Duplantis cancella definitivamente Bubka con il record outdoor dell'asta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ajla Del Ponte ha chiuso la sua ottima stagione con un quarto posto nei 100m della tappa di Diamond League di Roma. La gara del meeting del Golden Gala, che si è disputato senza spettatori, è stata vinta dalla giamaicana Elaine Thompson-Herah in 10"85. La ticinese ha stampato un ottimo 11"19. In campo maschile il successo è andato al sudafricano Akani Simbine in 9"96.

Il grande risultato di serata l'ha però ottenuto Armand Duplantis, che da stasera detiene pure il record outdoor oltre a quello assoluto (6,18m). Il 20enne svedese ha passato al secondo tentativo l'asticella posta a 6,15m, spazzando via Sergej Bubka dagli annali. L'ucraino si era fermato a 6,14m nel luglio 1994 al Sestrière. 

Ottima gara pure per Karsten Warholm, ancora una volta vicino al record del mondo dei 400m hs. Il norvegese ha dominato la prova in 47"07 (il limite di Kevin Young è di 46"78, stabilito nel 1992). Grandi tempi anche nei 3000m vinti dall'ugandese Jacob Kiplimo (7'43"73), con ben tre record nazionali. In gara nella capitale italiana c'era una seconda elvetica, Lore Hoffmann, che ha chiuso al 7o posto in 2'01"46 gli 800m.

 
 
 
Condividi