OLIMPIADI - PARIGI 2024

Ajla Del Ponte non è tra i 128 elvetici selezionati per le Olimpiadi

La 4x100m a Parigi senza la ticinese, Petrucciani in corsa per la 4x400m mista

  • 8 luglio, 14:20
  • 10 luglio, 10:35
Ajla Del Ponte

La ticinese ai Campionati Svizzeri di Winterthur

  • Keystone

La Svizzera sarà rappresentata da 128 atleti alle Olimpiadi di Parigi. Tra questi non figura Ajla Del Ponte, che al rientro dall’infortunio non si era qualificata per la gara individuale dei 100m ma non ci sarà nemmeno nella 4x100m, dove le sono state preferite Sarah Atcho-Jaquier, Géraldine Frey, Mujinga Kambundji, Salomé Kora, Leonie Pointet ed Emma Van Camp, le quali in stagione hanno ottenuto crono migliori. Avrà invece ancora la possibilità di andare a Parigi Ricky Petrucciani, che però dovrà guadagnarsi uno dei due posti ancora disponibili per la 4x400m mista al Meeting Nazionale di Losanna in programma il 27 luglio e a cui parteciperanno altri tre corridori. A spiccare è però soprattutto l’assenza di Lore Hoffmann negli 800m. Finalista agli Europei di Roma, la 27enne aveva confermato il limite ai Campionati Svizzeri di Winterthur, ma si era piazzata quarta alle spalle di Rachel Pellaud, Audrey Werro e Valentina Rosamilia, le tre selezionate per i Giochi. Nel nuoto Jérémy Desplanches, inizialmente scelto solo per la staffetta, potrà prendere parte anche alla gara dei 200m misti.

“Medaglie e diplomi sono tuttora il grande traguardo per molti dei nostri atleti, delle federazioni e di Swiss Olympic - ha dichiarato il capo delegazione Ralph Stöckli in conferenza stampa - Tuttavia vogliamo essere realisti, possiamo sperare in un risultato come quello del 2016”, quando a Rio la Svizzera aveva conquistato 7 medaglie e 18 diplomi.

Olimpiadi, il servizio sugli svizzeri selezionati (Telegiornale 08.07.2024, 20h00)

RSI Sport 08.07.2024, 20:04

  • Ajla Del Ponte
  • Ricky Petrucciani
  • Lore Hoffmann
  • Jérémy Desplanches
  • Ralph Stöckli
  • Parigi
  • Swiss Olympic

Correlati

Ti potrebbe interessare