Parola al coach
Parola al coach (Keystone)

"Sorpreso dai criteri usati da Swiss Athletics"

Meuwly commenta la scelta di mettere Del Ponte in ballottaggio per gli Europei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ajla Del Ponte ha saggiamente preferito non commentare. A prendere le sue difese allora ci ha pensato l'allenatore Laurent Meuwly, che senza voler innescare la polemica, ha comunque tenuto a precisare alcuni punti riguardo alla scelta di Swiss Athletics di non assegnare alla ticinese uno dei tre posti per i 100m degli Europei di Monaco di Baviera. "Ajla è arrivata seconda agli Svizzeri, mi sorprende che non si tenga conto dell'esperienza e dei risultati complessivi. Comunque la cosa migliore da fare ora è concentrarsi su ciò che si può controllare e rispettare questa decisione", ha dichiarato il coach.

"Ci troviamo nella situazione in cui le ragazze vengono selezionate sulla base dei risultati di due meeting, a cui Ajla ed altre ragazze non hanno potuto partecipare perché già negli USA per i Mondiali - ha argomentato Meuwly - anche se dovrà passare da questo spareggio di Langenthal con Géraldine Frey, credo che Ajla sarà la terza selezionata, ma correrà a Monaco solo se sarà in buone condizioni per farlo. Abbiamo già avvisato Swiss Athletics di questo".

Ajla ha sempre battuto Natacha Kouni Laurent Meuwly
 
 

 

Condividi