Stephen Curry in grande spolvero
Stephen Curry in grande spolvero (Keystone)

Golden State mette subito le cose in chiaro

Portland schiantata in gara-1 della finale della Western Conference

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Golden State ha voluto subito dimostrare a Portland che l'entusiasmo per il raggiungimento della finale della Western Conference non è sufficiente per fermare i due volte campioni in carica. I Warriors, senza l'infortunato Kevin Durant, hanno sconfitto i Blazers alla Oracle Arena per 116-94, guidati da uno straordinario Stephen Curry da 36 punti e ben 9 triple segnate (su 15 tentate). Damian Lillard e compagni hanno probabilmente pagato le fatiche di gara-7 vinta contro i Nuggets al turno precedente, ma nella Baia hanno subito voluto lanciare un messaggio chiaro sulla volontà dei ragazzi di Steve Kerr di raggiungere nuovamente le NBA Finals.

I New Orleans Pelicans vincono la Lottery

La serata NBA ha visto anche la definizione delle posizioni per il prossimo draft, con i New Orleans Pelicans che si sono aggiudicati l'ambitissimo numero 1, scelta che si tramuterà (probabilmente) in Zion Williamson, uno dei giovani più promettenti dai tempi di LeBron James. Al numero 2 sono stati sorteggiati i Memphis Grizzlies, mentre sceglieranno solo come terzi i New York Knicks.

 
 
Condividi