Di fronte a una scelta difficile
Di fronte a una scelta difficile (Keystone)

Irving fuori squadra se non si vaccina

Duro provvedimento dei Brooklyn Nets contro una delle sue stelle

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non è bastato a Kyrie Irving essere una delle stelle dei Brooklyn Nets per poter scegliere liberamente se vaccinarsi o meno contro il COVID-19. Dopo che una legge dello stato di New York avrebbe impedito al giocatore di disputare le partite casalinghe, in quanto non immunizzato, la franchigia ha optato per la linea dura. Il 29enne è allora stato messo fuori squadra fino a quando non deciderà per il vaccino. Lo ha reso noto Sean Marks, General Manager dei Nets: "Vista l’evoluzione della situazione e dopo aver ragionato e deliberato su di essa, abbiamo deciso che Kyrie Irving non giocherà e non si allenerà con la squadra fino a quando non sarà in grado di prenderne completamente parte”.

Condividi