La buona volontà non è bastata
La buona volontà non è bastata (Keystone)

Massagno eliminato dal Neuchâtel

La SAM cade in gara-4, sconfitto anche il Bellinzona in campo femminile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non è riuscito il miracolo al Massagno. I ragazzi di Gubitosa sono infatti stati sconfitti sul parquet dell'Union Neuchâtel con il punteggio di 81-66 nei quarti dei playoff e sono così eliminati. Partiti bene, i sottocenerini hanno subito il ritorno dei padroni di casa che hanno messo il naso avanti già a metà del primo quarto. La SAM però non ha mai mollato ed è rimasta a pochi punti dagli avversari sino praticamente agli ultimi minuti, con i neocastellani che hanno piazzato il break decisivo.

L'Union Neuchâtel in semifinale affronterà l'Olympic Friborgo, mentre nell'altro duello i Lugano Tigers sfideranno i Lions di Ginevra.

Eliminazione ticinese anche in campo femminile

Anche tra le donne c'è stata una sentenza, l'eliminazione del Bellinzona nelle semifinali in gara-4. Al Palasport le Pinkies non sono riuscite a ripetere l'exploit di gara-3 e sono cadute contro il Friborgo per 55-78. In finale l'Elfic sfiderà il Troistorrents.

Condividi