Il ct elvetico
Il ct elvetico (Keystone)

"Meno palle perse, più rimbalzi offensivi"

Coach Barilari lancia la sfida tra Svizzera e Portogallo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel suo terzo incontro (su quattro) di prequalificazione agli Europei la Svizzera sarà di scena stasera in Portogallo (diretta su LA2 e in streaming dalle 19h25). Dopo il ko di sabato in Islanda l'obiettivo è ovviamente tornare alla vittoria, ma in caso di sconfitta sarà importante non perdere con uno scarto superiore ai cinque punti, divario con il quale i rossocrociati avevano superato i lusitani a Friborgo. "Il fattore dei punti incassati e segnati è molto importante - ha confermato il ct rossocrociato Gianluca Barilari - però noi cercheremo di vincere, perché un successo faciliterebbe parecchio il discorso qualificazione".

"Rispetto alla partita giocata in Islanda dovremo ridurre il numero delle palle perse ed essere meno leggeri nei rimbalzi offensivi - ha proseguito Barilari - Dovremo stare attenti alle guardie portoghesi, che sono molto rapide e veloci, e ai loro tiratori alti, i quali sono stati un fattore importante dell'attacco lusitano nella prima partita".

Il nostro atteggiamento in Islanda è stato positivo, abbiamo subito cercato di aggredire gli avversari Patrick Baldassarre
 
 
Condividi