Murray è stato decisivo nei minuti finali
Murray è stato decisivo nei minuti finali (Reuters)

Primo sorriso dei Denver Nuggets

In gara-3 della finale della Western Conference hanno resistito alla rimonta dei Lakers

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I Denver Nuggets hanno conquistato la prima vittoria nella finale della Western Conference battendo per 114-106 in gara-3 i Los Angeles Lakers, sempre avanti nella serie, ma ora solo per 2-1. La formazione del Colorado ha dominato in primi tre quarti, chiusi in vantaggio per 91-71, ma nella quarta frazione i californiani hanno ricucito lo strappo colpendo in contropiede ed approfittando di diverse palle perse, sei delle quali conscecutivamente, dai Nuggets. A salvare Denver è stato Jamal Murray, autore di due canestri dalla lunga distanza e di qualche scorribanda offensiva nei minuti finali. Ai Lakers non è invece bastata la 26a tripla doppia in carriera di LeBron James (30 punti, 11 assist e 10 rimbalzi).

 

Condividi