Qualche grattacapo per coach Nikolic
Qualche grattacapo per coach Nikolic (Ti-Press)

Tigers messi in gabbia dall'Olympic Friborgo

Alla St.Léonard cade la quinta sconfitta in sei giornate di SBL per i bianconeri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Qualche segnale incoraggiante lo si è visto, grazie anche ai rientri in quintetto di Stevanovic e Cafisi, ma non è bastato ai Lugano Tigers per evitare la terza sconfitta consecutiva in SBL. Impegnati sull'ostico parquet della St.Léonard di Friborgo, i ragazzi di coach Nikolic hanno pagato a caro prezzo un avvio complicato, inchinandosi alla fine all'Olympic nel Classico del basket svizzero con il risultato di 68-58.

Partiti malissimo (7-0) e autori di soli 5 punti nel primo quarto, i bianconeri hanno rialzato la testa nel secondo giocando alla pari della capolista. Un nuovo parziale burgundo dopo la pausa, propiziato da una tripla dall'angolo del play ticinese Solcà, ha poi però scavato un divario troppo ampio per permettere di rientrare ai luganesi, a cui non sono bastati i 17 punti di Humphrey e i 18 di Criswell. Nel finale in casa Olympic da registrare gli infortuni di Mitchell e Miljanic.

 

 

Condividi