27 punti e 26 rimbalzi per il lungo ginevrino
27 punti e 26 rimbalzi per il lungo ginevrino (Keystone)

Un Capela da record trascina gli Hawks

Miglior prestazione in carriera del rossocrociato, Clint come Shaq nel 2004

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un grande Clint Capela ha trascinato Atlanta nel successo per 123-115 al supplementare su Detroit. Il lungo ginevrino è stato autore di una doppia doppia da urlo, chiusa con 27 punti e 26 rimbalzi, ed è diventato il primo giocatore degli Hawks dopo Dikembe Mutombo nel 1999 a realizzare almeno 25 punti e 25 rimbalzi. Non solo, aggiungendo le 5 stoppate del suo tabellino, il rossocrociato è entrato nelle statistiche come primo centro dopo il grande Shaquille O'Neal ad aver chiuso un match con 25 punti, 25 rimbalzi e 5 stoppate... era il 2004.

Sotto di 17 punti in chiusura del terzo quarto, Atlanta ha realizzato un'imperiosa rimonta per cogliere la settima vittoria nei 14 incontri disputati sin qui dall'inizio del campionato di NBA. Capela ha permesso ai suoi di agguantare il pari a 5"4 dalla sirena conclusiva e li ha condotti al successo, realizzando anche 7 punti su 17 nell'overtime.

Nella notte vi è stato anche il successo di Cleveland su Brooklyn che, per la prima volta, ha schierato il Big Three formato da Kevin Durant (38 punti e 12 rimbalzi), James Harden (21 punti, 10 rimbalzi e 12 assist) e Kyrie Irving (37 punti). I Cavaliers, trascinati anche dai 42 punti di Collin Sexton, hanno vinto all'overtime per 147-135.

Condividi