Il capitano dei bianconeri non ha preso bene la terza sconfitta stagionale
Il capitano dei bianconeri non ha preso bene la terza sconfitta stagionale (Keystone)

"Alcuni non hanno avuto la giusta mentalità"

Amarezza in casa bianconera per la prestazione e la conseguente sconfitta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Facce deluse, come normale che sia, in casa Lugano a margine della sconfitta in rimonta subita a San Gallo. Sia il capitano che l'allenatore dei bianconeri non volgliono però nascondersi dietro all'alibi degli episodi della sfida del Kybunpark. "Avevamo la partita in mano - spiega Fabio Celestini - e sapevamo di avere grandi possibilità di vincerla. Ma potevamo pure perderla solo noi e l'abbiamo persa". Secondo il mister, "dopo l'espulsione avremmo dovuto fare un passo in avanti come abbiam fatto tante altre volte".

Dovremmo tirare fuori quella rabbia e cattiveria che si vedono in allenamento Jonathan Sabbatini

Pure il capitano del Lugano non cerca alibi, esprimendo tutta la sua delusione per come si è sviluppata la partita: "Spiace dirlo, ma purtroppo alcuni giocatori oggi non hanno avuto la giusta mentalità."

 
 
Condividi