Anche a Cornaredo torneranno i tifosi
Anche a Cornaredo torneranno i tifosi (Ti-Press)

Allo stadio con il certificato COVID

La SFL adegua il concetto di protezione alle nuove misure del Consiglio Federale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Né restrizioni, né misure drastiche di protezione in futuro negli stadi. Questo è l'auspicio della Swiss Football League che oggi ha comunicato le nuove norme per entrare, a partire dall'imminente nuova stagione, negli stadi di Super e Challenge League. Adeguandosi alle ultime decisioni del Consiglio Federale in materia di organizzazione di grandi eventi, la SFL ha fatto sapere che per accedere agli impianti le persone dovranno esclusivamente essere munite di un certificato COVID, ovvero dovranno essere vaccinate, testate oppure guarite.

Non saranno più vietate a priori le trasferte per i tifosi, ma saranno i club delle squadre ospitanti a decidere di volta in volta di concerto con le autorità locali. Le uniche restrizioni più severe riguardano l'accesso agli spogliatoi, alle zone tecniche e al terreno da gioco. Tutto questo nella speranza che non si debbano fare ancora passi indietro, come già successe all'inizio della passata stagione.

Condividi