La gioia dell'uomo decisivo e del suo allenatore
La gioia dell'uomo decisivo e del suo allenatore (Keystone)

Boateng decide la sfida di Monaco

Champions League, rotondo successo della Roma

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La gustosa doppia sfida anglo-tedesca del mercoledì del primo turno di Champions League si è chiusa a favore dei germanici allo sprint. A decidere tutto Boateng, che nell'attesa partita tra i campioni nazionali in carica ha regalato il successo al 90' al Bayern Monaco. Il tiro del difensore sugli sviluppi di un corner ha freddato Hart (fin lì superlativo) e il Manchester City, al termine di un incontro divertente conclusosi 1-0. A Londra invece è finita 1-1 tra Chelsea e Schalke: al sigillo di Fabregas (11') ha risposto il capitano degli ospiti Huntelaar (62').

La Roma, con un primo tempo folgorante, ha dal canto suo polverizzato il CSKA Mosca, spedito a casa con un perentorio 5-1. Iturbe, poi sostituito al 26', ha aperto le marcature al 6', quindi la doppietta di Gervinho (10' e 31') e il punto di Maicon (20') hanno chiuso la pendenza prima della pausa. Solo di cosmesi l'autorete di Ignashevich (50') e il gol della bandiera di Musa (82').

Negli altri confronti il Barcellona versione "giovane" mandato in campo da Enrique ha fatto il suo compitino contro l'Apoel (1-0, Piqué 28'), mentre il PSG (14' Cavani) è stato costretto al pari dall'Ajax (74' Schöne). Solida prestazione del Porto (6-0 al Bate Borisov con tripletta di Brahimi), mentre gli altri portoghesi dello Sporting a fatica hanno ottenuto un punto a Maribor (1-1). Si è chiuso a reti inviolate invece il confronto tra Athletic Bilbao e Shakhtar Donetsk.

 
 
 
Condividi