La decisione definitiva dell'UEFA è prevista per il dicembre 2022
La decisione definitiva dell'UEFA è prevista per il dicembre 2022 (Keystone)

"Candidatura sostenuta da tutta la Svizzera"

L'ASF vuole massimo coinvolgimento per il possibile Europeo femminile del 2025

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È ufficialmente partito il processo di candidatura per l'organizzazione in Svizzera degli Europei femminili di calcio del 2025. Il comitato centrale della Federazione Svizzera di calcio ha infatti oggi deciso in modo formale di dare il via alla pianificazione di un progetto che vuole mostrare "un altro forte segnale per il posizionamento e lo sviluppo del calcio femminile in Svizzera", si legge in un comunicato. "Un grande torneo nel nostro paese significa una grande opportunità per promuovere ulteriormente il calcio femminile in Svizzera e renderlo ancora più popolare", ha inoltre spiegato il presidente centrale dell'ASF Dominique Blanc.

Vogliamo che ancora più donne e ragazze del nostro paese si appassionino al calcio Dominique Blanc

La federazione ha poi annotato come il prossimo passo sarà quello di coinvolgere "la Confederazione, i cantoni e le città, in modo che si possa presentare all'UEFA una candidatura sostenuta da tutta la Svizzera". L'ASF ha tempo fino a marzo 2022 per presentare una domanda formale in modo che entro il mese di ottobre si arrivi a presentare la candidatura ufficiale. La decisione del Comitato Esecutivo dell'UEFA cadrà infine nel dicembre del 2022.

Condividi