Il presidente UEFA premia il Bayern in Supercoppa a Budapest
Il presidente UEFA premia il Bayern in Supercoppa a Budapest (Keystone)

"Gli spettatori torneranno allo stadio"

Aleksander Ceferin ottimista sul futuro del calcio internazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I Governi europei un po' ovunque stanno mettendo nuovi paletti per cercare di contenere la pandemia e di mezzo ci è finito anche lo sport. In un contesto del genere le dichiarazioni di Aleksander Ceferin possono sorprendere, ma il presidente dell'UEFA magari sta solo guardando un po' più in là: "Sono ottimista di natura e sono sicuro usciremo presto da questa situazione. Sono convinto che termineremo normalmente la stagione europea e che gli spettatori torneranno negli stadi".

"La Final 8 di Lisbona - ha analizzato il 53enne sloveno - è stato un esperimento molto interessante che però purtroppo non potremo riproporre. Il calendario quest'anno è molto denso, ma in futuro una Final 4 potrebbe essere una variante percorribile, comunque non se ne parlerà prima del 2024".

In caso negativo ci adatteremo e abbiamo già dimostrato di saperlo fare Aleksander Ceferin

Il focus è poi stato spostato sui recenti impegni di Nations League, che hanno portato al contagio di diversi giocatori e a qualche polemica. "Le Nazionali sono fondamentali per le Federazioni - ha spiegato Ceferin - perciò è essenziale che queste competizioni proseguano. I paesi europei ci sono venuti incontro per far viaggiare i giocatori senza quarantene e i protocolli parlano chiaro: si arriva, si vive in una bolla, si gioca e si torna a casa, essendo costantemente testati. Non possiamo fare di più".

 
Condividi