Evidentemente non così...
Evidentemente non così... (Keystone)

I tifosi tornano negli stadi in Serbia

Pubblico ammesso dal 1o giugno, ma con un metro di distanza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Passo dopo passo si sta tornando alla normalità, anche nel calcio. In molti si allenano in attesa di un rientro in campo, c'è poi già chi gioca, come in Bundesliga, e c'è anche chi è pronto a riaprire gli stadi al pubblico. È il caso della Serbia che, a partire dal 1o giugno, ha deciso di permettere che si svolgano partite di calcio alla presenza di spettatori, a condizione però che si rispetti un metro di distanza tra una persona e l'altra. Questa normativa verrà applicata anche ad altri eventi sportivo all'aperto, come comunicato dal team di crisi anti-coronavirus del governo serbo.

Nel paese balcanico il massimo campionato riprenderà il prossimo fine settimana dopo che era stato interrotto a metà marzo. Ad ogni modo il 27o turno della Super Liga è ancora previsto a porte chiuse.

 
Condividi