Grande pressione basilese nei minuti finali
Grande pressione basilese nei minuti finali (freshfocus)
Basilea
4
Lugano
4
  • 7' Ademi
  • 10' F.Frei
  • 67' Ademi
  • 90'+3 Mendonca Cabral
  • 6' Lovric
  • 41' Jefferson
  • 45'+1 Kecskés
  • 79' Lungoyi
Tabellino Risultati e classifiche

Il Lugano si fa acciuffare nel recupero

Scoppiettante 4-4 sul campo del Basilea, la festa salvezza dovrà attendere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano dovrà ancora attendere per poter festeggiare la quinta salvezza in Super League. I bianconeri si sono fatti acciuffare al 94' dal Basilea e la sfida del St. Jakob-Park si è conclusa con un pirotecnico 4-4. I bianconeri, a due giornate dal termine del campionato, possono vantare otto punti di vantaggio sul Sion (nono con una partita da recuperare) e cinque sul Thun.

I primi 45' non sono stati avari di emozioni e hanno regalato la bellezza di cinque reti, con i sottocenerini che, dopo essersi ritrovati sotto per 2-1, sono stati capaci di ribaltare la sfida. Lovric, dopo aver siglato il momentaneo vantaggio al 6', ha fornito gli assist per i gol di Jefferson e Kecskes che hanno permesso al Lugano di rispondere ad Ademi e Frei e di andare al riposo sul 3-2.

La pressione renana nel secondo tempo ha prodotto il pareggio di Ademi, ma la truppa di Jacobacci non si è scomposta e ha trovato la rete al 79' con Lungoyi, lesto a sfruttare una bella sponda aerea di Janga. Quando la panchina del Lugano era pronta a festeggiare la matematica salvezza, ci ha pensato Cabral al 94' a regalare il pareggio al Basilea.

 
 
 
 
 
 
Condividi