Tutta la squadra in quarantena
Tutta la squadra in quarantena (Ti-Press)

Il coronavirus fa saltare anche Sion-Lugano

Un caso di positività tra i bianconeri obbliga il rinvio del match

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il coronavirus fa saltare anche la sfida tra Sion e Lugano, valida per la 10a giornata di Super League e in programma domani alle 16h00 al Tourbillon. Questo a seguito di una positività al COVID-19 emersa tra le file della formazione bianconera che ha costretto la squadra alla quarantena.

"La decisione è stata presa in seguito al riscontro della positività di un giocatore, notizia ricevuta oggi in mattinata - si legge in un comunicato del club bianconero - Su decisione del medico cantonale tutti i giocatori della prima squadra che hanno preso parte all'allenamento di mercoledì 2 dicembre 2020 sono stati messi in quarantena fino a sabato 12 dicembre compreso, e questo malgrado l'utilizzo di sei spogliatoi separati ed il rispetto dei concetti di protezione della SFL e dell'FC Lugano. Tutti i giocatori coinvolti saranno testati lunedì e, alla luce dei risultati di questi test, la situazione sarà ulteriormente valutata".

Pertanto anche il match contro lo Zurigo, previsto a Cornaredo proprio sabato 12 dicembre prossimo, dovrà essere rinviato a data da destinarsi.

Condividi