Calcio

L'ASF non vuole la Russia ai Mondiali in Qatar

La Svizzera intende rifiutarsi di giocare anche il match degli Europei femminili

  • 28 February 2022, 11:21
  • 23 June 2023, 13:48
  • SPORT
  • SHOW IN APP NEWS
Russia

Il mondo del calcio non sta a guardare

  • Keystone

Dura presa di posizione della Federazione Svizzera di Calcio a seguito dell'invasione russa in Ucraina. L'ASF, in un comunicato, ha condannato "l'attacco russo all'Ucraina, che non solo viola palesemente il diritto internazionale, ma anche i valori universali del calcio, come per esempio la promozione di rapporti amichevoli, diffusi negli statuti della FIFA".

Pertanto l'ASF ha deciso di sostenere la posizione delle Federazioni di Polonia, Svezia e Cechia, "nel chiedere l'esclusione della Nazionale maschile russa dagli spareggi per i Mondiali del Qatar". Una posizione "non negoziabile" e che l'ASF estende anche alla prima partita della selezione rossocrociata femminile contro la Russia ai prossimi Europei, in programma il 9 luglio in Inghilterra.

Lo Schalke 04 rompe i rapporti con Gazprom

Il club dello Schalke 04, attualmente in Seconda Bundesliga, ha annunciato di aver ufficialmente rotto il contratto con il proprio sponsor principale Gazprom, gigante russo del gas, a seguito dell'invasione in Ucraina. Già settimana scorsa la squadra aveva deciso di cancellare il nome dell'azienda dalle proprie maglie.

Guerra in Ucraina, il servizio sui provvedimenti nei confronti della Russia (Telegiornale 01.03.2022, 12h30)

  • 01.03.2022
  • 13:18

Ti potrebbe interessare