Il colpo di testa di Zakaria per il vantaggio elvetico
Il colpo di testa di Zakaria per il vantaggio elvetico (Keystone)
Svizzera
4
Gibilterra
0
  • 37' Zakaria
  • 43' Mehmedi
  • 45'+4 Rodriguez
  • 87' Gavranovic
Tabellino Risultati e classifiche

La Svizzera fa il suo dovere contro Gibilterra

I rossocrociati vincono 4-0 a Sion e avvicinano la vetta del Gruppo D

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera ha reagito nel migliore dei modi al pareggio di Dublino. Impegnata al Tourbillon di Sion, dove tornava dopo 9 anni, la selezione di Petkovic ha sconfitto Gibilterra con un chiaro 4-0, conquistando 3 punti importanti nella corsa a Euro 2020: i rossocrociati sono infatti saliti a quota 8, a -1 dalla Danimarca (bloccata in Georgia) e a -3 dall'Irlanda che guida il Gruppo D e che ha pure disputato una partita in più.

In costante proiezione offensiva per tutta la durata della gara l'undici elvetico, rinnovato dal ct per la sfida con la Cenerentola del girone, ha impiegato più di mezzora per perforare la muraglia gibilterrina. Dopo l'erroraccio da pochi passi di Edimilson Fernandes e la traversa di Benito, gli Svizzeri hanno realizzato 3 reti nel giro di 12 minuti con i colpi di testa di Zakaria e Mehmedi, e il gran rasoterra dalla distanza di Rodriguez.

Nella ripresa il ritmo è sensibilmente calato, ma la Nazionale è comunque riuscita a creare diversi pericoli dalle parti di Goldwin, subentrato al 25' all'infortunato Coleing. L'occasione più ghiotta è capitata al 60' sul destro di Gavranovic che da ottima posizione e a porta praticamente spalancata ha messo alto di piatto. Nell'ultimo quarto d'ora c'è stato tempo per il debutto di Vargas e il riscatto del bomber ticinese della Dinamo Zagabria, che all'87' ha calato il definitivo poker rossocrociato.

 
 
 
 
 
 
 
Condividi