Festeggiato dai compagni di squadra
Festeggiato dai compagni di squadra (Keystone)

La carriera di Torres è ufficialmente conclusa

Con le Furie Rosse lo spagnolo ha vinto un Mondiale e due Europei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un epilogo inglorioso di una carriera da incorniciare. Per Fernando Torres l'avventura nel calcio giocato si è chiusa con un pesante 6-1 che il suo Sagan Tosu ha subito dal Vissel Kobe nel massimo campionato giapponese. A dargli quest'ultimo dispiacere gli ex compagni di Nazionale Andres Iniesta e David Villa, come lui campioni del mondo nel 2010 in Sudafrica, a Johannesburg.

 Il 35enne "Nino" ha vinto con la Spagna anche due edizioni dell'Europeo: nel 2008 in Austria e Svizzera e nel 2012 in Polonia e Ucraina. In bacheca vanta anche due successi in Europa League (con Atletico e Chelsea) e uno in Champions (con gli inglesi).

Torres detiene pure parecchi record. In particolare, è l'unico calciatore ad aver segnato in due diverse finali dei CE, come pure in sette differenti competizioni nel corso della stessa stagione. Inoltre, è l'unico calciatore insieme a Juan Mata ad essere stato, nello stesso momento, campione del mondo, campione d'Europa e detentore sia della Champions sia dell'Europa League.

Condividi