Volti concentrati
Volti concentrati (Ti-Press)

La prima Casinò Lugano Cup è dell'Inter

Bianconeri sconfitti a Cornaredo nell'ultima partita precampionato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A una settimana esatta dall'esordio in Super League al Letzigrund contro lo Zurigo, il Lugano è stato sconfitto dall'Inter (priva di Icardi, Nainggolan, Barella, Godin e Lautaro Martinez) nella sua ultima partita della preparazione estiva. Gli uomini di Conte, al debutto sulla panchina nerazzurra dopo i primi giorni di lavoro proprio sulle rive del Ceresio, si sono aggiudicati l'edizione inaugurale della Casinò Lugano Cup battendo per 2-1 quelli di Celestini, forse un po' appesantiti dal lavoro svolto nel ritiro di Asiago.

Scesi in campo con una formazione molto simile a quella tipo (con Sabbatini rimasto in panchina ed Holender e Lovric entrati solo al 67'), i padroni di casa hanno subito la prima rete, firmata da Sensi, al 24'. Dopo un gol annullato a De Vrij a seguito dell'intervento del VAR (pure esso testato in vista dell'inizio del campionato), l'Inter ha raddoppiato al 45' con una conclusione dalla distanza di Brozovic. Nella ripresa i milanesi hanno continuato a fare la partita, ma nei primi minuti il Lugano ha avuto una ghiotta occasione, non sfruttata da Bottani, per accorciare le distanze. Gol della bandiera che i padroni di casa sono comunque riusciti a trovare all'87 grazie a Kryeziu, ben servito dal giovanissimo Leo.

 
 
Condividi