Il direttore delle Nazionali svizzere
Il direttore delle Nazionali svizzere (Keystone)

"Lo lasciamo partire a malincuore"

Tami e Blanc sono dispiaciuti per l'addio anticipato di Vladimir Petkovic

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il direttore delle Nazionali svizzere Pier Tami è dispiaciuto per l'addio anticipato di Vladimir Petkovic. "Posso capire Vlado - ha dichiarato il ticinese - ma sono deluso dal fatto di dover terminare prematuramente la nostra collaborazione di successo. Ci troviamo in una fase decisiva delle qualificazioni ai Mondiali, che avevamo iniziato insieme e che ora dovremo proseguire con un nuovo allenatore. Visto il desiderio di cambiare di Petkovic, lo dobbiamo far partire a malincuore".

Gli auguro tutto il meglio per la sua nuova esperienza Pier Tami

"Siamo tristi che Petkovic ci lasci - ha dichiarato il presidente dell'ASF Dominique Blanc - ma siamo comunque molto grati per i sette anni molto buoni e di successo che Vlado ci ha regalato come allenatore della Nazionale. Oltre ai molti bei momenti durante la nostra collaborazione, rimarranno sempre impressi i risultati e le emozioni vissute durante lo scorso Europeo".

"Vorrei ringraziare i responsabili dell'ASF per aver esaudito il mio desiderio e avermi permesso di affrontare una nuova sfida - ha invece detto Petkovic - Sono stati sette anni meravigliosi, che non dimenticherò mai. Vorrei anche ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e accompagnato durante questo periodo rendendo possibili questi successi. Abbiamo iniziato in primavera la qualificazione ai Mondiali con due vittorie, auguro alla Svizzera di staccare il biglietto per il Qatar".

 

 
Condividi